IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

martedì 3 febbraio 2015

Cimento invernale 2015

Sul lago più freddo d'Italia, nei giorni più freddi dell'anno, ormai da 17 anni, si perpetua il Cimento Invernale organizzato da Luciano Belloni in collaborazione con il CK90 di Lecco.

... briefing iniziale...
E così, sul Lago di Como, domenica scorsa, nei "giorni della merla", si sono ritrovati in acqua 30 kayaker.
I temerari, dai 16 ai 75 anni, sono stati graziati da un clima particolarmente mite, con temperature che dai -4° della notte sono salite prima ai 7° al porticciolo di Gera Lario, e poi ai 14° della pausa pranzo a nord del Lago di Novate Mezzola.

... in navigazione...
Anche il vento è stato clemente e si è manifestato solo con una discontinua e leggerissima, anche se frizzante, brezza da Nord-Est, ma non ha dato nessun pensiero ai pagaiatori.

...sempre in navigazione tranquilla...
Durante la giornata, abbiamo risalito il fiume Mera, costeggiato in senso antiorario il Lago di Novate Mezzola, poi siamo sbarcarti sulla spiaggetta vicina alla chiesa di S. Fedelino per una veloce visita e per la pausa pranzo, e quindi tornati alla base, con una percorrenza totale di 20 Km.

... pausa pranzo... e canonici "liquorini"...
... il percorso della giornata...
Dopo l'immancabile birra finale ed i saluti, a malincuore, ognuno è tornato verso casa con la promessa di rivederci presto...
Grazie a tutti i compagni di pagaiata per la splendida giornata...

2 commenti:

  1. grazie a tutti per la fantastica pagaiata di domenica

    RispondiElimina
  2. grazie a tutti per la fantastica pagaiata di domenica

    RispondiElimina

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog