IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci - Mauro Ferro
_____________________________________________________________________________________________________

05 giugno 2021

In ricordo di Raffaele Di Donna...

Raffaele Di Donna (16.7.1952 - 23.4.2021) era un amico fraterno, prezioso e speciale.
Ieri sono 6 settimane che è morto, dopo 6 settimane trascorse in terapia intensiva per il Covid.
Io pensavo che la pandemia non ci avrebbe neanche sfiorato e invece siamo stati travolti da questa immane tragedia collettiva: Papele ha reso migliori le nostre vite e non riusciamo a smettere di sorridere ogni volta che pensiamo a tutti i momenti felici che abbiamo avuto la fortuna di condividere...
Ci legava un'amicizia profonda e varie passioni comuni: la musica, la moto, la pagaia!


Mi aveva fatto scoprire lui il kayak da mare durante una folgorante domenica autunnale a Napoli.
All'epoca vivevamo lì, prima di trasferirci entrambi in altri luoghi: in oltre vent'anni, la distanza non ci ha mai separati o allontanati. Sono sicura che non ci riuscirà neanche stavolta!
Mi rimproverava sempre sorridendo, con quel suo fare sornione: "Io ti ho fatto fare solo un giro in kayak, sei tu che poi hai esagerato!"
Ma sapevo che era orgoglioso di avermi trasmesso l'amore per il kayak!
Insieme abbiamo fatto tanti viaggi indimenticabili, dal Gargano a Maiorca, da Cefalonia a Corfù: nelle lunghe pagaiate sotto il sole estivo, catturava la nostra attenzione raccontando le trame delle opere liriche, che da maestro d'orchestra aveva mandato a memoria, e capitava anche che la sera suonasse per ore pezzi virtuosistici col suo flauto barocco da kayak...  

Il nostro ultimo incontro è stato speciale come tutti quelli precedenti da quando ci siamo conosciuti: io pagaiavo in compagnia lungo il promontorio del Circeo e, come sempre mi capita quando navigo sotto quel tratto di costa, ho alzato gli occhi verso quelle grandi finestre verdi. Lui era lì in terrazza che ci aveva riconosciuto e che ci salutava con entusiasmo, le braccia alte verso il cielo in un commiato che mai dimenticherò. L'ho visto solo io, e ho risposto con la pagaia, e per un lungo istante il tempo si è fermato. Io mi sono fermata a quell'istante!
Buona navigazione, Papele del mio cuore!

04 giugno 2021

Corso Istruttori Base FICT 2021 - Prima sessione

Si è svolta lo scorso fine settimana a Latina la prima sessione del corso per Istruttori di Base FICT 2021.
La numerosa partecipazione di aspiranti istruttori giunti da tutta Italia dimostra che la pandemia non ha spento l'interesse per la formazione tecnica e didattica. Dieci iscritti motivati e preparati hanno dapprima superato la prima prova tecnica in mare e poi lavorato per due giorni sulla didattica del kayak da mare.

Il numeroso gruppo di aspiranti istruttori e di aspiranti formatori FICT 2021!
Le prime prove pratiche in acqua con dimostrazione di tutte le manovre di base...
Il lavoro di gruppo coordinato dagli aspiranti formatori...
L'attento lavoro di osservazione e di valutazione degli aspiranti formatori...
Non potevano certo mancare momenti di divertimento con esercizi di equilibrio!

Il lungomare di Latina si è così colorato di una ventina di kayak diversi: oltre agli aspiranti istruttori, infatti, in acqua sono scesi anche sei aspiranti formatori che hanno affiancato e arricchito la commissione di formazione FICT. Siamo molto soddisfatti di questo esemplare lavoro di gruppo perché il clima di collaborazione e di intesa ha permesso di aumentare tanto il livello tecnico quanto il livello didattico.

Il primo incontro presso la sede di Tatiyak a Latina...
L'affiatato gruppo di aspiranti formatori ha lavorato in sintonia sin da subito!
L'introduzione teorica di Gengis alle altre discipline di pagaia...
Il trasporto di kayak e kayaker nel rigoroso rispetto della attuali normative anti-covid...
Spettatori dal belvedere di Capoportiere tra Gengis e Mauro, che hanno seguito i lavori da terra...

La sede di Tatiyak ha ospitato le sessioni teoriche a terra, gli incontri di inizio giornata (e anche di seconda serata!) e le riunioni conclusive durante le quali sono stati assegnati agli iscritti "i compiti per casa": durante il periodo estivo, infatti, gli aspiranti istruttori sono chiamati a praticare tutte le manovre con costanza per migliorare tanto la tecnica personale quanto soprattutto la capacità di insegnamento.

Gli aspiranti istruttori sono stati divisi in due gruppi più ristretti...
... e per due giorni c'è stato un continuo confronto su tecnica e didattica...
... e soprattutto una attenta osservazione dei lavori da parte dei formatori tutti! 
Lo spettacolo che si godeva dal belvedere per l'intero fine settimana (sullo sfondo le Isole Ponziane)
E' stato un momento di crescita, di soddisfazione e di divertimento in sicurezza! A presto!

La presenza di Arcangelo Pirovano ha garantito una impeccabile organizzazione logistica, un approfondimento sulle discipline di pagaia del kayak fluviale e della canoa canadese e soprattutto una impagabile introduzione al ruolo dell'istruttore FICT: la volontà espressa e condivisa è sempre quella di avvicinare, includere, divertire, praticare in sicurezza e crescere insieme!
Ci rivediamo tutti a fine settembre per gli esami finali!