IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci - Mauro Ferro
_____________________________________________________________________________________________________

mercoledì 31 gennaio 2018

Elezioni FICT: elettroniche, facili e veloci!

Oggi si sono aperte le votazioni per il rinnovo delle cariche elettive della FICT, la Federazione Italiana Canoa Turistica che vanta ormai quarant'anni di attività nel settore fluviale e marino.
Oltre ad approvare il rendiconto economico per l'anno 2017, si possono votare i consiglieri ed i probiviri, esprimendo fino ad un massimo di tre preferenze tra le candidature proposte.
Sul sito della FICT si trovano tutte le indicazioni per procede alle votazioni elettroniche: bastano appena due minuti, il sistema è semplice, veloce ed efficace, oltre che davvero molto democratico!


Le urne elettorali elettroniche resteranno aperte dalle ore 13.00 di oggi mercoledì 31 gennaio fino alle ore 19.00 di sabato 3 febbraio 2018: non dimenticatevi di votare!
Vi ricordiamo anche che, per ragioni difficili da comprendere e ancora più complicate da risolvere, i soci Sottocosta che fino al 2017 rinnovavano l'iscrizione alla FICT tramite Sottocosta stessa, a partire dal gennaio di quest'anno dovranno provvedere al rinnovo delle tessere in maniera separata ed autonoma: affrettatevi quindi a rinnovare quanto prima anche la tessera FICT per ricevere via mail le credenziali personali e segrete e per poter prendere parte alle operazioni di voto!

lunedì 29 gennaio 2018

Corsi Tatiyak 2018

E' in linea il programma dei corsi e degli eventi organizzati e promossi da Tatiyak nel 2018.
Trovate tutte le informazioni sui corsi nella pagina della scuola del sito e queste sono le date:

6-8 aprile 2018 - Malta
11-13 maggio - Venezia (Venice kayak)
25-27 maggio - Albissola Marina, Savona (A.N.A.M. Asd)
15-17 giugno - Pedaso (Fermo)
22-24 giugno - Latina
5-6 ottobre - Es Grau, Minorca (Menorca en Kayak)

(vecchio 4 stelle - ora denominato MW Sea Kayak Leader)
15-18 marzo 2018 - training + CNTP - Lefkada (Grecia)
1-4 giugno 2018 - training + CNTP - Palmaria (La Spezia)
17-20 ottobre 2018 - training + CNTP - Minorca (Spagna)
22-25 novembre 2018 - training + CNTP - Vouliagmeni (Grecia)
7-10 dicembre 2017 - training + CNTP - Palmaria (La Spezia)

"BC CNTP - Coastal Navigation and Tidal Planning"
15 marzo 2018 - Lefkada (Grecia)
1 giugno 2018 -  Palmaria (La Spezia)
17 ottobre 2018 - Minorca (Spagna)
22 novembre 2018 - Vouliagmeni (Grecia)
7 dicembre 2017 - Palmaria (La Spezia)

10-11 febbraio 2018 - Genova Nervi - Liguria
altre date da confermare... anche su richiesta

Corso Base: 5-6 maggio 2018 - Cerro di Laveno
Corso Avanzato: 9-10 giugno 2018 - Cerro di Laveno

Corso di rolling groenlandese
In attesa della primavera e dell'acqua calda, i corsi si tengono nella piscina di Legnano
tutti i giovedì sera dalle 21.30 alle 22.30 da novembre 2017 a febbraio 2018!
Con la bella stagione, i corsi di rolling si possono svolgere in mare...

Tatiyak è una scuola itinerante: invitateci nel vostro mare,
con 4 allievi confermati le spese di trasferta in Italia restano a nostro carico!
Se preferite corsi individuali, contattateci per organizzarne uno dove e quando volete:
tatiyak@tatianacappucci.it


Tatiyak inoltre organizza e partecipa ad alcuni importanti eventi nazionali ed internazionali,
che trovate tutti pubblicati sulla pagina aggiornata degli eventi del sito di Tatiyak:

Symposium femminile italiano di kayak "Il sorriso del mare"
Genova Nervi, 30 marzo- 2 aprile 2018
Il primo symposium italiano tutto al femminile: non perdere l'occasione di partecipare!
Symposium CK/mer 2018
Paimpol (Francia), 21-28 aprile 2018
Il primo symposium internazionale di kayak da mare organizzato dai cugini francesi in Bretagna...
XII Jornada Menorca en kayak
Minorca (Spagna), 5-14 ottobre 2018

Simposium e corsi 3* & 4* prima e dopo il periplo dell'isola di Minorca in Spagna...
Viaggio guidato in località misteriosa
Italia, 1-4 novembre 2018 (si accettano suggerimenti sulla località!)

Un campeggio nautico di più giorni per condividere l'esperienza della navigazione...

venerdì 26 gennaio 2018

Aggiornamento continuo...

E' bello dedicare l'inverno allo studio e le altre stagioni ai corsi, ai viaggi e alla promozione!
Sembra di avere molto più tempo a disposizione, quando le giornate sono grigie e fredde e non scappano via veloci tra una pagaiata e l'altra. E' un ritmo lento che aiuta a fare tante cose.
E' una stagione per me difficile da superare perché non ho mai amato il freddo, ma è anche il periodo dell'anno a cui sono più affezionata perché mi offre la possibilità di passare lunghi momenti al caldo, accoccolata sul divano a leggere qualche libro e a programmare nuovi viaggi.
L'inverno è anche il periodo più indicato per seguire qualche nuovo corso.
E per arricchire la collezione di brevetti, come dice qualcuno...


La British Canoeing chiede agli insegnanti che vogliono mantenere validi i propri brevetti di seguire dei corsi di aggiornamento su ciascuna delle aree di competenza, oltre che di garantire una pratica attiva in mare. Non si tratta solo di un impegno morale, ma di un lavoro continuo di studio, approfondimento ed aggiornamento. Ogni tre anni, per esempio, io devo rinnovare il brevetto di primo soccorso.
Per "primo soccorso" si intende l'assistenza prestata ad una persona in difficoltà dal personale laico, preparato ad affrontare e gestire situazioni di urgenza ed emergenza sanitaria in attesa dell'arrivo del personale medico qualificato. Ci auguriamo sempre tutti che non capiti mai niente quando siamo fuori in kayak, ma se qualcosa dovesse succedere è bene sapere cosa fare per intervenire in maniera sicura ed efficace. Un corso utile. Sempre.

lunedì 22 gennaio 2018

Un altro corso di prova di CNTP: l'ultimo prima dell'esame!

L'accoglienza dell'associazione locale non poteva essere migliore: ho avuto la possibilità di svolgere un altro corso di prova sulla navigazione costiera con un gruppo di allievi preparati ed interessati, uno dei più numerosi con cui mi sia mai capitato di cimentarmi in questo lungo periodo di tirocinio.
Inoltre, la sala era talmente calda ed accogliente che sulle prime mi ha lasciato a bocca aperta e anche un tantino intimorita. E' la più bella sala in cui mi sia mai capitato di tenere dei corsi, e dove non a caso torneremo per il mio esame finale da Provider CNTP!

La bella sala messa a disposizione dall'ATLS Iseo: grazie di cuore!
La comparazione tra carte turistiche, mappe cartografiche e mappe nautiche...
I "miei" segnalamenti marittimi, una dei momenti più divertenti del corso!
Pianificazione dell'escursione ad Anglesey: cosa uscirà dallo studio dei diamanti e delle maree?!?  

L'ATLS Iseo ha una sede ben attrezzata che affaccia sulla sponda orientale del Lago d'Iseo, proprio a due passi dal centro storico del paese rivierasco che dà il nome al lago e dalla riserva naturale delle Torbiere del Sebino, dichiarata zona umida di protezione speciale per la sua importanza internazionale. Le altre tre donne del gruppo hanno girato a piedi tutti i sentieri serpeggianti ed i camminamenti sospesi sull'acqua e nascosti tra i canneti: noi invece ci siamo avventurati in kayak, nonostante le forti raffiche gelide provenienti dai quadranti nord, che le previsioni davano in aumento.
Dovevamo dare seguito, con una prova pratica di navigazione costiera, al corso teorico che si è svolto nella giornata di sabato: gli oltre dieci partecipanti che il giorno prima si erano cimentati nello studio delle previsioni meteorologiche, del calcolo delle escursioni di marea e della lettura delle carte nautiche, si sono poi impegnati nella programmazione e gestione di un'escursione guidata sul lago...

Briefing al riparto dal vento!
Prime pagaiate nel canale interno per evitare il forte vento contrario...
Pausa pranzo presso la bella sede del Canoa Club Sarnico quando ormai il vento era calato...
Continui esercizi di valutazione delle distanze, previsione dei tempi di percorrenza, correzione di rotta e...

Nonostante la buona visibilità e la temperatura mite, il vento forte che imbiancava l'intero specchio d'acqua con onde ravvicinate e nervose ci ha costretto a modificare i nostri piani e ad elaborare in pochi minuti un programma alternativo. Del resto, le prove di navigazione, teoriche o pratiche che siano, servono proprio a questo: ad essere sempre pronti con un piano di riserva per assicurare a tutti un'uscita divertente ed in sicurezza. Come è diventata la nostra: prima di volata fino Clusane, poi in traversata verso Sarnico, poi lungo Predore fino al Corno ed infine, con una seconda traversata senza più neanche una bava di vento, verso il nostro punto di partenza.
Tornata a casa con tante emozioni e tanti suggerimenti, mi sono subito rimessa a studiare in vista dell'esame finale del 24 febbraio... finger crossed!

martedì 16 gennaio 2018

Relax

Una domenica di completo relax sul Lago Maggiore: solito giro, soliti amici, solito piacere!

Sole all'imbarco...
Sole (e caffè!) alla sosta...
Sole a Santa Caterina del Sasso...
Sole anche alla "nostra" casa sul lago!
Questo anello di ormeggio vorrei tanto portamelo a casa!

Anche se restiamo lontani dal "nostro" lago per qualche tempo, lo ritroviamo sempre in splendida forma!

BLSD: un aggiornamento sempre utile!

E' sempre utile tenersi aggiornati, specie quando si tratta di questioni di vita o di morte.
Il CCM di Milano ha organizzato lo scorso sabato 13 gennaio, presso la sua accogliente sede a Castelletto di Cuggiono, un interessante corso di aggiornamento sul BLSD (Basic Life Support and Defibrillation - sostegno cardio-respiratorio di base e defibrillatore).
L'incipit del libretto fornito agli allievi è indicativo dell'importanza di (ri)conoscere i primi sintomi di un possibile attacco cardiaco e di eseguire le previste manovre di emergenza per attivare nel più breve tempo possibile la catena dei soccorsi: "ogni anno, in Italia, circo 60.000 cittadini (persone!? sic!) muoiono in conseguenza di un arresto cardiaco, a insorgenza spesso talmente improvvisa da non essere preceduto da alcun sintomo o segno premonitore".
L'uso del DAE (Defibrillatore semi-Automatico Esterno) è previsto da una specifica normativa del 2001 che, nelle sue successive integrazioni, autorizza anche il personale non medico a somministrare lo shock con il defibrillatore in condizioni di sicurezza per se stesso e per le tutte le altre persone presenti, compresa la persona che in quel momento necessita di cure sanitarie. E' sufficiente seguire una serie di regole condivise, dettate spesso dal buon senso e dall'esperienza, e restare aggiornati seguendo i corsi di formazione specifica.

La corretta posizione per un efficace massaggio di rianimazione cardio-polmonare...
L'uso del defibrillatore semi-automatico sul manichino...
La gatta del circolo rende la sede del CCM ancora più speciale!

Per noi canoisti il brevetto BLSD diventa particolarmente importante, non solo in ragione dell'ambiente in cui operiamo, all'aria aperta ed in specchi d'acqua dolce o salata spesso lontani dai centri di primo soccorso (e dove un'ambulanza può impiegare più dei dieci minuti garantiti dal sistema di emergenza sanitario del 112 e del 118), ma anche perchè il Ministero della Salute ha disposto, a partire dal 2012, l'obbligo della dotazione e del corretto uso del DAE a tutte le società sportive professionistiche e dilettantistiche e "ai soggetti gestori di impianti ove si svolga una rilevante pratica sportiva amatoriale anche da parte di non soci". Quest'ultimo caso potrebbe interessare molte scuole di canoa italiane e molti centri di promozione e diffusione della cultura del kayak da mare tra i tanti presenti lungo lo stivale del nostro Bel Paese.
Ho capito una volta di più l'importanza della sicurezza e della prontezza degli interventi di primo soccorso, specie quando si tratta di aiutare persone in difficoltà (non è più consigliato definire "vittime", non solo per un senso di velato ottimismo ma anche per rispettare l'eventuale capacità di collaborare del pericolante): in mare può accadere spesso di dover prestare soccorso...
Ringrazio il CCM ed il suo Presidente Massimiliano Milani per aver fornito agli oltre venti partecipanti l'occasione di questo aggiornamento utile e prezioso: non bisogna mai smettere di imparare!

mercoledì 10 gennaio 2018

Riprendono i corsi di rolling groenlandese in piscina!

Dopo la lunga pausa natalizia, riprendono finalmente i corsi di rolling in piscina!
Tutti i giovedì dalle 21,30 alle 22,30 presso al Piscina Comunale di Legnano - con panino e birra al pub subito a seguire.
Grazie alla collaborazione con il CCM di Milano, anche quest'anno Tatiyak propone corsi di rolling groenlandese per apprendere le varie figure previste dal campionato internazionale. L'acqua è (abbastanza) calda, la piscina grande per tutti e le canoe sono già a bordo vasca.
Se volete seguire dei corsi o affinare la manovra o praticare in compagnia (e al caldo!) allora non perdete l'occasione di unirvi a noi. I corsi proseguono fino a fine febbraio: per informazioni, inviate una mail a tatiyak@tatianacappucci.it
Ci vediamo in acqua, per imparare ad osservare il mondo a testa in giù!

C'è spazio per tutti!
Perfettamente coordinati!

We are finally back to the swimming pool to start again with more Greenland rolling sessions.
Every Thursday night from 9,30 to 10,30 p.m. - with a special session at the pub later on!
Thanks to the local Canoa Club Milan we're able to run indoor rolling session from November 2017 until March 2018 in the public swimming pool based in Legnano, where we actually live.
The water is warm enough and the pool is big enough to everybody who is interested in learning and practising the Greenland rolling techniques. If you want to learn how to roll or simply practise your rolling skills or even know some new different Greenland rolling, than come join us!
More infos writing an e-mail to tatiyak@tatianacappucci.it
We meet on the water, to learn how to look at the world upside down!

lunedì 8 gennaio 2018

Corsi di prova di CNTP...

Il corso della British Canoeing sulla navigazione costiera e sulle correnti di marea (Coastal Navigation and Tidal Planning) è uno dei pre-requisiti necessari per accedere all'esame finale da Leader 4 stelle, ora denominato Moderate Water Sea Kayak Leader Award.
Dopo essere diventati Provider 4 stelle (ora Provider MW), quindi, si viene invitati dalla British Canoeing a diventare anche Provider CNTP, così da poter offrire ai propri allievi il "pacchetto completo" dei corsi preparatori per diventare Leader di kayak da mare.
Il percorso è articolato e complesso: dopo aver seguito un corso di preparazione nel 2016 nel Devon con Andy Stamp, uno dei due National Provider riconosciuti dalla federazione britannica, e dopo avere osservato alcuni corsi di CNTP tenuti da altri insegnanti abilitati, ho chiesto di sostenere l'esame per diventare Provider CNTP. Il mio esame è stato fissato per il 24 febbraio prossimo.

Segnali marittimi e carte nautiche: il mio argomento preferito!
Il gruppo del venerdì: Lucia, Stefania, Patrizia, Pietro, Raffaele e Vincenzo
Il gruppo del sabato: Pina, Milena, Umberto, Nico e Giulio
Con Nico all'imbarco a Sabaudia per una giornata di giochi in mare...

Per prepararmi a dovere all'esame finale da Provider CNTP ho scelto di organizzare due "corsi di prova" di navigazione costiera e studio delle correnti di marea: venerdì 5 e sabato 6 gennaio 2018 ho così inviato ed incontrato dieci "allievi sperimentali volontari" che si sono offerti di darmi una mano con la mia preparazione. I corsi di prova si sono svolti a Latina, dove abbiamo trascorso un lungo periodo di vacanze invernali nella casa del Mammut.
Gli argomenti principali del corso sono tre, tutti necessari alla pianificazione di un'escursione giornaliera con un gruppo di pagaiatori intermedi: le previsioni meteorologiche, le correnti di marea e le carte nautiche. Per rendere la lezione il più fruibile possibile ho integrato la proiezione di slide con degli esercizi scritti e delle prove "tridimensionali", utilizzando i miei modellini auto-costruiti di segnali marittimi... Nessuno si è addormentato!
La domenica successiva, a conclusione dei corsi teorici, abbiamo festeggiato in mare tra le onde!

giovedì 4 gennaio 2018

In ricordo di Arnaldo Bonazzi...

Non abbiamo mai avuto occasione di conoscerlo.
E quando sembrava giunto il momento abbiamo capito che era ormai troppo tardi.
Ci ha molto addolorato scoprire che Arnaldo Bonazzi non può più pagaiare insieme a noi: è morto il 4 gennaio del 2017, giusto un anno fa.
Era un uomo del sud, appassionato di kayak, che è uscito in mare sempre, fino all'ultimo.
Ha lasciato una serie di brevi video didattici sulla sua amata costa leccese, ricca di scogli, spiagge ed anfratti naturali di grande suggestione.


Nel giugno del 1999 Arnaldo Bonazzi aveva anche scritto un utile libretto sul kayak da mare, un prontuario che ancora oggi, a distanza di quasi vent'anni, è sempre molto istruttivo sfogliare e studiare. Nel 2011 ce ne aveva inviate alcune copie, con una dedica particolare che adesso conserviamo con un misto di orgoglio e nostalgia. Avremmo voluto sentirlo ancora, per chiedergli quel sapeva sul kayak da mare italiano ma, come ha scritto il nipote sul suo profilo Facebook, ora naviga "tra le acque del cielo"...