IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci - Mauro Ferro
_____________________________________________________________________________________________________

martedì 27 febbraio 2018

My new mentor: Darren Sherwood!

E va bene: si ricomincia!
Questo viaggio nel percorso di formazione didattica della British Canoeing per diventare una insegnante qualificata con allievi di lungo periodo si sta rivelando più lungo del previsto, tanto che nel frattempo è riuscito pure a cambiare nome, passando nel 2017 da Level 3 Coach a Performance Coach!
Dopo il corso seguito nelle due sessioni di marzo e di maggio nel lontano 2014 e dopo un lungo tirocinio con tanti allievi sperimentali (ma senza la guida di un mentore esperto), ho provato a sostenere l'esame nel maggio del 2015, senza però riuscire a superarlo. La valutazione finale era stata così positiva, benché insufficiente, che ho chiesto a Lee Pooley di diventare il mio mentore: l'ho così incontrato altre due volte, insieme ad altri due compagni di corso, prima in Finlandia nel settembre 2015 e poi nel Devon-UK nel maggio 2016... Poi però Lee è diventato il capo di tutti gli insegnanti, accettando l'incarico di Head of Coaching and Qualifications all'ufficio centrale della British Canoeing e... quindi l'ho perso come mentore!
Avevo però avuto occasione di incontrare un suo allievo-collega-amico proprio nel Devon e quando mi hanno detto che sarebbe stato proprio lui a valutarmi all'esame finale per diventare provider di navigazione costiera (leggi il post successivo), ho colto l'occasione per chiedergli di diventare il mio nuovo mentore. Quando Darren è arrivato in Italia, quindi, abbiamo abbinato all'esame anche una lunga e proficua, seppur freddissima, giornata di mentoring sul Lago d'Iseo, presso l'accogliente struttura della ATLS Iseo Lago che ancora una volta ci ha aperto cancelli, spogliatoi e scivoli...

La prima fase d'introduzione e presentazione: Fabio racconta a Darren le sue esperienze passate...
Fabio in attesa che Darren mi dia qualche altra preziosa indicazione sulla didattica...
Fabio mentre viene ripreso da Darren seduto nel kayak prestato da Massimo Brescianini (grazie di cuore!)
Altre indicazioni che ricevo da Darren durante la giornata di mentoring...
L'arrivo di Francesca per la seconda parte della giornata: ancor più interessante!

Così riprendo il mio lungo percorso formativo per diventare una Performance Coach.
Quando ho scoperto l'universo parallelo della British Canoeing non avrei mai immaginato di raggiungere un livello tanto avanzato: già l'idea di prendere il brevetto tre stelle mi sembrava all'epoca una cosa che sopravanzava le mie capacità tecniche e all'inizio non pensavo minimamente di seguire anche i corsi per imparare ad insegnare. Poi però l'entusiasmo è cresciuto insieme al sostegno che tutti i miei insegnanti inglesi hanno sempre mostrato nei miei confronti (ben diverso e ben lontano da quello a cui mi ero (dis)abituata qui in Italia!) e non ho più smesso di cercare stimoli per continuare a migliorare la mia preparazione tecnica e didattica. I miei maestri si sono rivelati davvero tali: hanno sempre trovato il modo giusto per spronarmi ad andare avanti e per raggiungere nuovi risultati, dimostrando ogni volta di apprezzare i miei lenti ma continui progressi. Perché il vero maestro è quello che sa tirare fuori il meglio dal proprio allievo.
Il sostegno che mi hanno sempre offerto insegnanti della portata di Jennifer Kleck, Nigel Dennis, Phil Hadley, Trys Morris e Lee Pooley (oltre ai tanti altri conosciuti negli ultimi 10 anni!) si va ora a sommare a quello che ha già iniziato a dimostrarmi Darren Sherwood: la prima giornata di mentoring non poteva essere più fredda (per le condizioni meteo) e più calda (per l'entusiasmo dimostrato), soprattutto più invitante di così! Gli allievi "sperimentali" coinvolti hanno apprezzato molto sia il metodo di insegnamento che lo stile adottato, molto informale e orientato alla piena soddisfazione dei bisogni individuali...
Sono molto contenta di riprendere finalmente il cammino: non mi è mai piaciuto lasciare le cose a metà! Happy so far, I will be even happier along the way to the performance coach award!

Nessun commento:

Posta un commento