IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci - Mauro Ferro
_____________________________________________________________________________________________________

lunedì 23 marzo 2020

In isolamento per un tempo indefinito...

Oggi entriamo nella terza settimana di isolamento in casa.
L'emergenza sanitaria internazionale indotta dalla pandemia di corona-virus ci ha messo in isolamento. Non usciamo più di casa, neanche per pagaiare!
E' un sacrificio per tutti. E' la prima volta dalla fine del secondo conflitto mondiale che una grande democrazia occidentale limita le libertà individuali dei cittadini in maniera così pesante. E' necessario per tutelare la salute pubblica, individuale e collettiva. E' indispensabile per contenere il contagio!

Abbiamo dovuto sospendere tutte le attività promosse da Tatiyak per la stagione 2020!
Con grande dispiacere abbiamo cancellato tutti i corsi in programma in Italia e all'estero.
Ora iniziamo a pensare ad un imprevisto anno sabbatico in cui fare buon viso a cattivo gioco!

In questa drammatica situazione, noi siamo comunque particolarmente fortunati.
Da poco più di un anno ci siamo trasferiti in una grande casa che giorno dopo giorno diventa sempre più accogliente, circondata da un doppio giardino ancora incolto dove proliferano una gran quantità di verdure selvatiche molto saporite e dove spesso stazionano i numerosi gatti dei vicini che dispensano volentieri ai nuovi coinquilini una gran quantità di fusa.
E sono arrivati anche i primi cardellini!

Gli amici di kayak sparsi per mezza Europa ci fanno sentire la loro vicinanza in mille modi: arrivano continuamente messaggi, telefonate e video-chiamate, persino da chi non sentivamo più tanto spesso e dai molti allievi degli anni passati che vogliono sapere come stiamo. Stiamo bene!
Le giornate sono dedicate ai lavori di sistemazione della nuova sede di Tatiyak e non abbiamo ancora
finito di stuccare, pitturare, ristrutturare, sistemare e riorganizzare gli spazi intorno a casa...
Stiamo bene perché andiamo d'amore e d'accordo e perché in famiglia godiamo tutti di buona salute.

Ci aspettano settimane dure e probabilmente il morale andrà ancora su e giù!
Per il momento però vogliamo concentrarci sul rispetto delle regole imposte dall'emergenza, sulle buone notizie che comunque giungono da più parti e sulla prospettiva di una risoluzione prossima della crisi generale. Una crisi che non sarà solo economica ma anche sociale e culturale perché stanno saltando abitudini consolidate e perché ci sentiamo costretti tra quattro mura...
Ma sappiamo bene che si tratta di misure temporanee e che presto torneremo tutti in kayak!

Questa terza settimana di isolamento vorremmo dedicarla ad un piccolo progetto condiviso: non abbiamo perso la voglia di leggere e di studiare, di tenerci in allenamento con la testa e con il corpo, di curiosare in internet o di riguardare i vari filmati che conserviamo sugli scaffali... Abbiamo tutti una gran voglia di tornare a pagaiare o quanto meno di riprendere a parlare di kayak!
Ecco allora parliamone! Insieme! Perché la condivisione è sempre la forma migliore di fruizione!
Di cosa vorreste parlare? Cos'è che volete scoprire, approfondire, discutere?

Scriveteci e parliamone!
Inviate una mail a tatiyak@tatianacappucci.it oppure scrivete un commento sul blog o su Facebook!
Nei prossimi giorni raccoglieremo i vostri suggerimenti e proveremo a rispondere con dei post tematici (e qualche idea ci frulla da tempo nella testa).
E' vero, è già possibile trovare quasi tutte le risposte on-line, ma... se ne parliamo insieme possiamo approfondire aspetti ancora poco dibattuti e... chissà, magari impariamo tutti qualcosa di nuovo! Anche durante l'isolamento da pandemia!

Raccogliamo le idee nell'attesa che passi la tormenta!

Nessun commento:

Posta un commento