IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci - Mauro Ferro
_____________________________________________________________________________________________________

24 febbraio 2020

Incontro internazionale di donne insegnanti di kayak! SOSPESO PER CORONAVIRUS!

A PARTIRE DAL 10 MARZO 2020
TUTTE LE ATTIVITA' SONO SOSPESE
FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA SANITARIA INDOTTA DAL CORONAVIRUS!
RESTIAMO A CASA!!!

Siamo molto contenti di ospitare il primo incontro internazionale di donne insegnanti di kayak da mare che si svolgerà presso la sede di Tatiyak dal 3 al 6 aprile 2020, con la partecipazione di qualificate professioniste provenienti da Germania, Spagna e Regno Unito.
L'idea è maturata negli anni, da quando ho trascorso 3 mesi in Galles per approfondire tecnica e didattica, e si è concretizzarsi durante l'ultimo symposium femminile inglese dello scorso agosto: l'esigenza di un confronto ragionato tra donne che insegnano kayak ha portato alla ideazione di questo primo di una serie di incontri in cui potremo affrontare le tematiche che ci stanno più a cuore al di fuori dei tradizionali raduni nazionali ed internazionali, durante i quali siamo di solito concentrate ad insegnare e a dedicare il nostro tempo agli allievi.
In questa occasione, invece, vogliamo ragionare tra insegnanti.
L'intento è quello di dedicarci ad una riflessione specifica che abbraccia sia il ruolo delle donne nel mondo del kayak da mare che i motivi della loro ridotta presenza man mano che si sale nella scala delle responsabilità: in Italia sembra più accentuato che altrove questo pur diffuso meccanismo di scrematura delle pagaiatrici donne, che sebbene in numero crescente tra gli appassionati praticanti di kayak da mare, diventano poi sempre meno numerose come istruttrici, guide, maestre, formatrici o, in ambito agonistico, allenatrici.
Abbiamo bisogno di creare dei momenti di dibattito su questo e su altri temi di comune interesse, ben sapendo che si tratta di questioni importanti non soltanto per le donne pagaiatrici. Ci sono molti uomini sensibili alle tematiche di genere, capaci di sostenere le donne nelle loro scelte anche se non sono i loro compagni, mariti, fidanzati, fratelli o padri. Ci sono però ancora tanti uomini che rifiutano di considerare la differenza di genere come un valore capace di migliorare i rapporti sociali e anche, nel nostro piccolo ambiente del kayak da mare, le relazioni tra pagiatori e pagaiatrici.
A noi donne piace parlare, ma anche essere concrete: credo che il programma elaborato per questo primo incontro del 2020 (a cui seguirà un secondo incontro già programma per il 2021 in Bretagna) spieghi bene il nostro desiderio di condividere le esperienze maturate negli anni nei nostri diversi paesi di origine. Il nostro obiettivo comune è quello di trasferire un bagaglio di conoscenze alle insegnanti delle nuove generazioni, per fare in modo che le piccole e grandi battaglie sostenute nel passato servano a migliorare il presente e a costruire un futuro ancora migliore, dove la parità di genere, così misconosciuta nel mondo delle discipline di pagaia, possa gradualmente essere valorizzata.
La British Canoeing ha subito mostrato un profondo interesse per l'iniziativa, non solo riconoscendo alle partecipanti un aggiornamento formativo di 3 anni, ma anche richiedendo un formale incontro con le promotrici per conoscere i risultati dei lavori delle quattro giornate di discussioni a terra ed in acqua. L'incontro prevede, infatti, sia delle sessioni collegiali sugli argomenti proposti che delle prove tecniche in kayak, con l'intento fondamentale di tradurre immediatamente la teoria in pratica.
Ci auguriamo che anche le altre federazioni nazionali, compresa quella italiana, sappiano rispondere alla crescente esigenza di costruire un sentire comune sulla parità di genere...


Women's Sea Kayak Coaches Meet
Friday 3rd to Monday 6th April 2020

A formal gathering of international women sea kayak coaches to exchange views and develop ideas within a structured framework and to paddle together with sessions on and off the water. 
To also establish a network and discuss future events to share with those not able to attend this gathering. 

Hosted by Tatiana Cappucci at Tatiyak Sea Kayak School Strada Casa Selva 17 - 04100 Latina (60km South of Rome) - Fly to Rome Fiumicino and /or Ciampino airport(s)

Accomodation offered by Tatiyak in the new base (in house or tents in the garden) with a meeting/dining room - 8 kayaks are available plus more as needed.

Costs:10€ a person per day for a bed or 20€ a person per 3 days camping in tents
+ food contribution to be advised

FRIDAY
Arrival: Friday during the day. 
Friday night: Dinner all together with pizza and red wine

SATURDAY
First session: 9.00 – 12.00   MEETING ROOM  
Introductions 
Explanation of Programme
What challenges do women face?
Current British canoeing statitics
Sharing of good and bad experiences with colleagues, students and others

Lunch break: 12.30 - 13.30

Afternoon session: 14.00 - 17.00   MEETING ROOM
What are we doing and what can we change to improve? 
Why women lack confidence as paddler – or as coach
How can we encourage more women to become Seakayaking Coaches 
What are the qualifications in the different countries 
How to develop as a coach - options, barriers, support, cost

Tea time and relax
Dinner all together 

SUNDAY
Morning Session: 9.00 – 12.00   ON THE WATER
How can we help other women to develop
Peer Coaching - improving confidence on the water
Fun and games – share ideas
Sharing "women philosophy experimentation"??
How to build women's confidence to make them recognize they can be a coach / leader 

Lunch break: 12.30 - 13.30

Afternoon session: 14.00 - 17.00   MEETING ROOM
What can we do to improve the situation in our countries?
What networks currently exist /are needed ? Online and offline 
Building up a female coach network 
How can female coaches better support each other - technical, mentoring etc
Promoting suitable role models for younger women 
Working professionally – what support do we need?

MONDAY
 Morning Sessions 10.00 – 13.00   ON THE WATER
How to be a good female coach
Incident management –top tips to show good skills overcoming strength 
Coaching by stealth - Dynamical coaching, constraints, effective observation 
An exploration of what are women specific issues in coaching and paddling (ie. Equipment, physiology, psychology, life course etc)
How to maintain your skills – finding safe spaces to practice and make mistakes.’ 

Afternoon Session 14.00 - 17.00   MEETING ROOM
How to become better coaches?
Managing/recognizing challenging clients
Do we coach differently if we have women/men students?

Close of Meeting
Recommendations and action plans 

TUESDAY - FRIDAY (extra)
Sea kayak trip around Ponza and Palmarola Islands to share more experiences!

British Canoeing Continual Professional Development (CPD):
Participation at this meeting can be counted as 3 years CPD.
Please remember to bring your British Canoeing membership number.

1 commento:

Solo gli utenti con account Google possono inserire commenti. Grazie.