IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci - Mauro Ferro
_____________________________________________________________________________________________________

giovedì 19 ottobre 2017

"Kayaking para un mar màs sano" di Sergi Basoli

Abbiamo finalmente avuto l'occasione di conoscere Sergi Basoli.
E' stato invitato da "Menorca en kayak" a presentare il suo progetto di viaggio "Rumbo Mediterraneo" nel corso della serata di sabato 7 ottobre organizzata presso la sala conferenze del Consiglio Insulare di Minorca, situato in Plaça Biosfera, con un involontario ma chiaro richiamo all'impegno ambientalista dimostrato da Sergi. L'incontro pubblico ha chiuso la dodicesima edizione delle "Jornadas de Menorca en kayak", due giornate dedicate a corsi tecnici in kayak da mare, e ha preceduto la "vuelta en kayak" dell'isola di Minorca iniziata giusto la domenica dopo.
Sergi è un giovane catalano di Barcellona che ha studiato ingegneria in Germania ma ha ben presto rinunciato ad un lavoro sicuro e ben remunerato per seguire la sua grande passione: viaggiare in kayak da mare. Quasi del tutto privo di esperienza nautica, ma mosso da un forte spirito di avventura, ha iniziato da Barcellona il periplo della penisola iberica con un sit-on-top, rovesciandosi alla prima onda frangente che lo attendeva all'imbarco della prima spiaggia. Dopo appena cinque giorni di navigazione ha avuto l'occasione di cambiare mezzo e di sperimentare un kayak da mare con i ponti chiusi ed i gavoni stagni, con cui ha dapprima raggiunto lo stretto di Gibilterra e poi risalito tutta la costa portoghese pagaiando di porto in porto, fino ad arrivare ai Paesi Baschi; non contento, ha chiuso il giro percorrendo in bicicletta anche i 700 chilometri che lo separavano dalla capitale catalana!
Rimasto affascinato dalla vita di mare, ma scontento della fretta con cui aveva dovuto viaggiare, Sergi si è poi ripromesso di iniziare una nuova avventura a ritmo più lento: girare il Mediterraneo ripartendo da Barcellona e scendendo lungo la costa italiana, toccando l'isola d'Elba, la Corsica e la Sardegna e... facendo salire a bordo una nuova compagna di viaggio, la sua cagnolina Nirvana, trovata in strada ad Alghero durante il secondo anno del suo lungo pellegrinaggio marino.

L'invito di Nirvana alla presentazione di Sergi! 
L'introduzione di Sergi da parte di Maria Teresa, titolare insieme a Carlos di "Menorca en Kayak"
La sala gremita di gente...
Sergi prepara "el toldo" per Nirvana, così da proteggerla dal sole durante il periplo di Minorca!
"El toldo de Nirvana" autografato da tutti i partecipanti alle Jornadas de Menorca en kayak!

Sergi ha sospeso il suo viaggio per qualche settimana per raggiungere Minorca, raccontare la sua storia e partecipare alla "vuelta" dell'isola in kayak con gli altri 24 partecipanti alle "XII Jornadas de Menorca en kayak".
Dopo quattro anni Sergi ha completato la navigazione lungo la costa tirrenica, il periplo dell'isola di Sicilia, compresi gli arcipelaghi satelliti delle Isole Eolie e delle Isole Egadi, il periplo anche dell'arcipelago di Malta, Comino e Gozo, e ha infine raggiunto la costa ionica della Calabria. Ha lasciato lì il kayak ed è risalito in treno fino a Napoli, per prendere da lì un aereo diretto prima a Barcellona e poi a Mahon, la capitale dell'isola di Minorca.
E' un ragazzo intraprendente, spigliato e sempre sorridente. Abbiamo capito perchè tutti quelli che lo hanno conosciuto lungo le coste italiane sono rimasti affascinati dal suo stile di vita: tutti gli uomini ci hanno sempre detto che avremmo dovuto conoscerlo e condividere con lui un tratto di mare, mentre tutte le donne ci parlavano della sua bella abbronzatura e delle sue prodezze atletiche. Noi abbiamo molto apprezzato la sua inventiva, la sua capacità di adattamento e la sua voglia di fare sempre nuove esperienze.
Sergi ha raggiunto una grande notorietà in Italia (e non solo) grazie al forte messaggio di tutela ambientale che ha lanciato in collaborazione con l'associazione internazionale Oceania: è stato più volte ospitato da molti altri viaggiatori, intervistato di volta in volta da giornalisti locali ed invitato anche alla televisione nazionale in programmi molto conosciuti. Sergi ha un blog molto seguito in cui pubblica quasi quotidianamente le foto ed i racconti del suo viaggio senza fine insieme a Nirvana, trasformatasi in poco tempo da un cane di strada ad un cane di kayak, sailordog per gli amici, capace di navigare per ore ed ore e di divertirsi quanto Sergi tra le onde del mare. La presenza di un cane a bordo rende l'avventura di Sergi ancora più avvincente!
Abbiamo avuto la fortuna di condividere con questa coppia fuori dal comune una lunga settimana di campeggio nautico intorno all'isola di Minorca e speriamo davvero di poterla incontrare ancora a breve... Buon vento, Sergi e Nirvana!

Nessun commento:

Posta un commento