IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci - Mauro Ferro
_____________________________________________________________________________________________________

venerdì 25 febbraio 2011

Listening to the people of Greenland

Alla fine dell'anno, mentre eravamo sulla strada per Barcellona, pochi giorni prima di iniziare il nostro viaggio invernale a Ibiza&Formentera, abbiamo fatto una sosta a Monaco (nel Principato, non in Baviera!): volevamo visitare una mostra fotografica che aspettavamo da tempo, quella realizzata da due amici kayakers sugli Inuit della Groenlandia.
Il progetto di Nathalie ed Alain Antognelli è ambizioso e non si riduce alla sola esposizione, pure incredibilmente ricca, allestita fino allo scorso 3 gennaio alla "Galerie des pecheurs" del Museo Oceanografico monegasco; i due avventurosi coniugi, infatti, vogliono documentare i cambiamenti climatici di quello spicchio di mondo e hanno così programmato un impegnativo viaggio in kayak lungo le coste della Groenlandia nell'arco di ben 3 anni (che potrebbero diventare 5 per terminare le ultime due tappe programmate).
Sono già stati a pagaiare tra i ghiacci da maggio ad ottobre nelle estati del 2009 e 2010, partendo da Upernavik e coprendo le prime due tappe del viaggio sul versante occidentale... costeggiando l'isola più grande del mondo potrebbero anche raggiungere la "nostra" Ammassalik.
Intanto, per promuovere l'iniziativa e raccogliere fondi, i due girano per il mondo e partecipano ai più prestigiosi festival tematici: domani saranno a Parigi, al Festival "Grand Nord Grand Large" per presentare in un tripudio di film e documentari sull'Artico le loro diapositive "Ascoltando gli Inuit della Groenlandia"!
Speriamo di poterli invitare almeno una volta anche qui da noi!


At the end of the year, while we were driving down to Barcellona, few days before our winter trip to Ibiza&Formentera, we stopped in Monaco (the Principality, not in Bavaria!): we wanted to visit a photographic exposition we waited for a long time, realized by two kayakers about Greenland Inuits.
Nathalie and Alain Antognelli realized and ambitious project and it is not just the exposition, also incredibly rich, prepared up to the last 3rd of January into the "Galerie des pecheurs" of the Oceanographic Museum;  in fact, the two adventurous photographers want to document the climatic changes of that segment of the world and they have so programmed a binding sea kayak trip kayak along the Greenland coasts within 3 years (maybe 5 to finish the last two legs).
They have already been to paddle from May to October in the summers of 2009 and 2010, starting from Upernavik and covering their first two legs of the trip along the western coast... at the end of the trip, they could also reach "our" loved Ammassalik.
Meanwhile, to promote the project they became two globe-trotters: tomorrow they will be in Paris, to the Festival "Grand Nord Grand Large" to present their slide show "Listening to the Inuit of Greenland"... let's hope to be able to make them come here in Italy too, once at least!