IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci - Mauro Ferro
_____________________________________________________________________________________________________

lunedì 6 maggio 2019

Sea kayak award with two special guys...

It was a pretty special starting point.
That was a strange call: "I've always heard about you but I've never heard you... so, it's like I'm hearing the voice of Mick Jagger right know!" I've always tought my voice is much more similar to a duck rather than a singer and I felt honoured to be compared to a well-known male singer with a very distinctive voice! A good start indeed.


Last week I've run an old three star course with two new students, two very different human beings: one in his thirties and the other in his fifties, one from Bergamo (far from the North) and the other from Rome (close to our new town), one was a rugby player and the other was a musician, one activist/theorist learner and the other reflector/pragmatist learner, one in a too smal plastic boat and the other in a perfect size fiberglass boat. A perfect match I was not perfectly sure where it should has lead us to...

The two students are completely different but... they work together in an extraordinary approach!
I'm always deeply surprised how much the passion for the same outdoor activity do connect people!
Sea kayaking is one of those sports that put people together in a very special way!

Said that, the course was one of the most intensive, accurate and funny I've never run. Indeed.
The two students were totally absorbed by the step-by-step exercises as well as by the in-context paddling manouvers.
At some point one of the two started also taking notes (something really new to me!), writing down lots of words and drawings too (that he promises to send us!). Sometimes he turn to the other student - the theorist! - asking him how could he remember all those incredible things about the body-boat-blade universe!

I came back home with my abdominal muscles completely stimulated by the never-ending cackles.
And with this great feeling on my skin that I've done my best to help people improving their skills and that they have sincerely appreciated it: "you're a sort of encyclopaedia", they said!
That was good for me swap from a singer to a book! 


Davide and Pietro in a perfect sync right from the start!
Apparentely they lead in opposite direction but it is not!
Pietro writing down as much as possible...
Reflecting about bow and paddle presentations, I suppose...
The perfectly executed cold-rescue - the opposite combination was sooooo funny that I couldn't take any pics!

Dovevo capirlo subito che c'era sotto qualcosa.
La telefonata è arrivata inaspettata: "Ho sempre sentito parlare di te ma non ti avevo mai sentito parlare... è come ascoltare la voce di Mick Jagger dal vivo!" Ho sempre pensato che lalmia voce fosse piu simile al verso di una papera che non al gorgheggio di un cantante e mi sono sentita onorata del paragone con un cotanto famoso cantante dalla voce così carismatica... Un buon inizio, davvero.

Per il vecchio corso 3 stelle della scorsa settimana si sono presentati 2 nuovi studenti che più diversi non potevano essere: uno trentenne e l'altro cinquantenne, uno di Bergamo e l'altro di Roma, uno giocatore di rugby passato al rafting e l'altro musicista - grafico - artista, uno attivo e teorico e l'altro pragmatico e riflessivo, uno in un kayak di plastica troppo stretto per le sue misure e l'altro in un kayak di vetroresina perfettamente calzato sulla sua figura.
Uno strano mix che non ero per niente sicura degli effetti che avrebbe potuto produrre...

Mai prima mi era capitato di fare lezione a due allievi tanto diversi. Si sono trovati benissimo!
Mi sorprende sempre tantissimo quanto la passione per un'attività sportiva possa accomunare le persone!
Il kayak da mare è una di quelle attività all'aria aperta che mette la gente in contatto in un modo davvero molto particolare!

Detto questo, il corso è stato uno dei più intensi, accurati e divertenti di sempre. Davvero.
I due allievi si sono lasciati completamente assorbire dagli esercizi progressivi proposti e dalle varie manovre praticate nel surf e tra le onde spianate da forti raffiche di maestrale.
Ad un certo punto uno dei due ha anche iniziato a prendere appunti (ed è la prima volta che mi succede nel bel mezzo di un corso!), riempiendo il taccuino di parole fitte fitte e anche di disegnetti belli belli (che ha promesso di inviarci!). Si girava di tanto in tanto per chiedere all'altro allievo, quello teorico, come potesse ricordare tutte quelle incredibili informazioni sull'universo delle 5 B!

Sono tornata a casa con i muscoli addominali completamente devastati dalle continue risate.
E con quella strana sensazione sulla pelle di avere fatto del mio meglio per aiutare due kayaker a migliorare le loro conoscenze e competenze. E mi sembra che loro abbiano sinceramente apprezzato lo sforzo: "sei una specie di enciclopedia del kayak", mi hanno detto!
Che non è poi così male passare da un cantante ad un libro, no?

Nessun commento:

Posta un commento