IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci - Mauro Ferro
_____________________________________________________________________________________________________

lunedì 2 aprile 2012

Spartiacque

Nasce oggi il blog di Spartiacque, il programma-viaggio di Guido Morandini che andrà in onda nei prossimi mesi su Rai5. Ne parliamo volentieri perchè lo stiamo seguendo sin dalle sue prime fasi.
Abbiamo conosciuto Guido qualche anno fa durante uno dei nostri corsi itineranti di kayak da mare e parlando di appoggi, Inuit e viaggi è presto scattata la simpatia. Quando ha avuto l'idea di realizzare un documentario sulle vie dell'acqua utilizzate per trasportare il marmo del Duomo di Milano ci siamo subito entusiasmati al progetto. Perchè parla anche del Lago Maggiore, il "nostro" lago: il marmo, infatti, viene estratto dalle cave di Candoglia, che spesso vediamo quando andiamo a pagaiare verso Feriolo, la foce del fiume Toce o il Lago di Mergozzo.


Abbiamo così proposto a Guido di passare qualche giorno in kayak da quelle parti e lui ha accettato: è stato il primo di una lunga serie di "sopralluoghi" che non sono ancora finiti e che lo stanno portando a scoprire gli angoli più nascosti dei laghi e dei fiumi del Nord, dal Maggiore al Lario al Ceresio, dal Pò al Ticino all'Adda. Si è andato delineando un viaggio-documentario sulla storia della costruzione del Duomo di Milano che è al tempo stesso un viaggio nella storia, nell'architettura, nell'arte e nella natura italiana.


Guido ha conosciuto Angelo, uno degli ultimi costruttori di barcè, la barca a fondo piatto con cui si trasportava il marmo dal lago alla città seguendo il fiume ed il canali navigabili, dal Villoresi ai Navigli. Angelo ha realizzato un barcè divisibile che Guido può all'occorrenza fissare sul carrello della sua bicicletta. A forza di pedalate e remate conta di seguire la storia del marmo, dai pinnacoli del Duomo alle cave di pietra, affrontando difficoltà di ogni sorta e lanciando sfide assai bislacche...


Noi siamo stati contenti di aiutarlo a prendere contatti con Max e Marco del Canoa Club Milano, con Emanuele e Andrea di Sullacqua, con Felice e Corrado del CK90-Inuit del Lario e con qualche altro personaggio che vorrà accompagnarlo nella sua avventura tra acqua, terra e cielo. Guido dice che siamo il suo motore di ricerca: noi l'abbiamo preso come un complimento e speriamo di riuscire a seguirlo fino alla fine del viaggio!
Il blog di Spartiacque pubblica un post ed un video ogni giorno: imperdibile il primo sul regista, un navigatore un pò folle... Saranno sicuramente ricchi di soprese i prossimi suoi racconti: seguiamoli passo passo!


Today is on-line the Spartiacque blog, a new national TV programme about a trip-documentary realized by Guido Morandini, a landscape architect and television director we've met during a sea kayak course. He has had a wonderful idea: tell the story of the white marble used for the Cathedral Dome of Milano, from the Candoglia cave near Maggiore Lake across the Ticino River down to the city... He want to use a historical hand made ship called "barcè" and a special bicycle with a long trailer: we are helping him to meet some people who can come into this incredible story (and also to resolve some little problems he has had during this months!). He usually says that we are his "search engine" and we think (and hope!) this is a high praise. We love his unbeliveable way of life, think and report this unique water adventure. The blog is just the first part of the television programme: lot of great videos that you can apreciate although in Italian! Stay tuned!