IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

martedì 14 settembre 2010

Tatiyak classes in Trieste

Lo scorso fine settimana ci siamo trovati ancora una volta a Trieste con gli amici del CKF per un nuovo corso avanzato e le due giornate di sole si sono presto riempite di esercizi in acqua sotto il bel Castello di Duino.


E non solo: la pastiera napoletana di Ida e la torta al cioccolato di Francesca hanno alzato il tasso zuccherino dei pranzi, mentre la grappa locale e la pelinkovac croata hanno pericolosamente innalzato quello alcoolico delle cene, con effetti per me decisamente devastanti!
Avete mai sentito parlare dei famosi "laghi interni istriani"?!?
Bene, non ne sentirete parlare MAI PIU'!!!


Così, il corso classico si è tinto di varie sfumature e le pagaiate tra centinaia di meduse nel Golfo di Trieste sono state allietate dai racconti dei viaggi estivi e dai variegati progetti futuri...


Gli 8 partecipanti avevano già seguito tra giugno e luglio uno dei corsi proposti dall'attiva associazione canoistica friulana: è stato un piacere notare come tutti hanno saputo migliorare manovre e pagaiata, uscendo spesso durante l'estate, partecipando agli incontri sociali ed organizzando in proprio anche viaggi in campeggio nautico lungo la costiera istriana.


Tutti talmente bravi da avere completato il programma prima del previsto, anche grazie alla preziosa presenza in acqua di due promettenti "apprendisti stregoni": Fabio e Riccardo!
Abbiamo così potuto dedicare l'intera giornata di domenica agli esercizi preparatori dell'eskimo, che tutti o quasi alla fine hanno eseguito correttamente... che grande soddisfazione, ragazzi!!!


La presenza femminile è sempre molto emozionante e mi convinco ogni volta della facilità di apprendimento delle donne, in kayak e nella vita (non che io sia di parte, sono piuttosto semplicemente obiettiva!!!).
Beatrice, Gianna e Ida hanno costituito il 40% dei partecipanti al corso: magari fosse sempre così!


Siamo rientrati a casa carichi di regali, convinti che tenere corsi in Friuli ci ripaga oltre ogni misura dellla stanchezza, del lungo viaggio e delle code in autostrada!
Stavolta, ed in un "colpo" solo, abbiamo riempito la Mauromabile di bottiglie di grappa, birra artigianale e pelinkovac (quella che mi ha causato le "visioni" sulla carta nautica!) e poi torte e marmellate fatte in casa e...


Baci, abbracci e già tanta nostaglia: quando facciamo tutti insieme un bel viaggio in Istria?!? Magari lungo la linea di questi famosi "laghi costieri"?!?
E grazie infinite per le foto!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog