IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

venerdì 17 luglio 2015

Il Voyager, finalmente!!!

Una paio di settimane fa siamo finalmente andati a ritirare il Voyager!
Erano mesi che aspettavamo di ricevere da Sandro Spagnolo di CS Canoe il segnale verde: ci siamo precipitati al laboratorio e siamo stati felici come due bambini nel vedere il nuovo Voyager giallo!
Non era completo, mancava ancora il seggiolino, i tienti bene ed i maniglioni, più tutta una serie di lavori interni e sul ponte che Mauro ha completato con pazienza, lavorando ogni sera fino a tardi!
Ora il kayak è pronto per affrontare il viaggio in Sicilia e riusciamo finalmente a coronare un nostro piccolo vecchio sogno: navigare con due kayak uguali!
Due Voyager prenderanno il mare nel Sicilia kayak tour 2015!

Amore a prima vista!
Misure spannometriche delle cime...
Questo nasone mi piace assai!
Studio dell'allestimento del ponte anteriore...
Un nuovo pozzetto: lo testeremo durante il viaggio in Sicilia!
Il nuovo Voyager è sostanzialmente identico al primo, sia nella linea di chiglia che nel disegno della coperta. L'unica variazione sin'ora apportata, su esplicita indicazione mia e di Mauro, è stata quella relativa alla mastra del pozzetto, sollevata di 2-3 centimetri rispetto alla precedente per rendere la seduta più accogliente.
Il lungo viaggio in Sicilia di cinque settimane in campeggio nautico servirà a testare il Voyager in tutte le condizioni possibili, dal mare calmo a quello più agitato, dagli imbarchi dalle spiagge sabbiose agli sbarchi nelle zone di surf, dalla navigazione costiera a quella certamente più impegnativa dello Stretto di Messina, dove le correnti possono raggiungere anche i 7 nodi.
Mauro è riuscito a testare il nuovo Voyager lo scorso fine settimana sul Lago Maggiore, mentre io, impegnata con corsi di rolling groenlandese, dovrò attendere lo sbarco in Sicilia!
Una bella recensione del Voyager è stata fatta da Marco Bonomi sul suo blog Aglux - Orca Miseria!

Nessun commento:

Posta un commento

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog