IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci - Mauro Ferro
_____________________________________________________________________________________________________

domenica 22 gennaio 2012

Winter games in the swimming pool

Ci sono letture che catturano l'attenzione e finchè non arrivi al fondo del libro non smetti di leggere.
E' andata così anche con due libretti in inglese che abbiamo letteralmente divorato in pochi giorni, anche grazie alle figure e alle fotografie che hanno agevolato e velocizzato la lettura!
"Just add water" di Paul Hurrell è un pratico manualetto su come impostare una lezione di kayak in maniera leggera e divertente, proponendo agli allievi piccoli giochi per perfezionare le manovre.
"Canoe & kayak games" di Dave Ruse & Loel Collins è invece un'insostituibile raccolta di oltre 350 giochi da eseguire in acqua, con o senza la pagaia, in canoa, kayak o sit-on-top, tutti pensati per prendere dimistichezza con il proprio corpo e la propria barca.
Sono entrambi presentati sul sito della BCU, possono essere acquistati per poche sterline ed arricchiscono la biblioteca del canoista, allievo o maestro che sia, integrando vecchi volumi ormai datati con testi curati, aggiornati e sempre attuali.
Alla prima occasione, abbiamo sperimentato in piscina alcune dei giochi proposti, sia quelli relativi all'equilibrio e alla coordinazione dei movimenti che quelli più propriamenti attinenti alla pagaiata: cambiando la posizione delle mani sulla pagaia si attivano muscoli sempre diversi e più la posizione si complica più sarà difficile mantenere la direzione e la velocità...
I muscoli più sollecitati sono, ovviamente, gli addominali ed i facciali, perchè non si finisce più di ridere!
Si raccomanda l'esecuzione ai soli adulti convinti del fatto che i giochi sono un lavoro serio, indispensabile per mantenere in vita il bambino che è in noi! Happy games!


There are some books that capture the attention and you can't stop reading until the end of the book.
So happened with two little English books that we have literally devoured in few days, thanks to the figures and the photos that simplifying the job!
"Just add water" of Paul Hurrell is a practical book to plan a lesson in a light and amusing way, involving the students in small games to improve the maneuvers. "Canoes & kayak games" of Dave Ruse & Loel Collins is an irreplaceable book of more than 350 games to play in the water, with or without the paddle, in a kayak, canoe or sit-on-top and above all with our own body. Both are promoted by the BCU and are really cheap and interesting lectures both for students and coaches.
So we have experimented in swimming pool some of the that games, both those related to balance and coordination that those more connected to the paddle grip: changing the hand grip on the paddle shaft you bring a completely different set of muscles into action, and more difficult the position the harder it becomes the straight course... The most solicited muscles are, as usual, the abdominal and the facial ones, because you can't stop laughing any more! The games are strictly recommended only to that adults deeply convinced that games are always very serious works! Buon divertimento!