IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

venerdì 1 maggio 2015

... a little of everything!

"Arriverà un momento in cui riusciremo a ridere di tutto questo!" ho scritto ad Eva-Lotta e Trenk nel cuore della notte!
Lei ha perso la patente e ha dovuto disdire l'auto a noleggio. No problem, le ho detto subito, usiamo la mia macchina. Quando sono andata in aeroporto, però, non sono riuscita a partire.
La compagnia  aerea non ha accettato la mia carta d'identità, ancora valida anche se un po' logora, la stessa usata più volte nei mesi scorsi per andare e tornare da Inghilterra e Spagna... "Deve rinnovarla", mi hanno detto! Che di venerdì sera è impresa impossibile! Sabato gli uffici comunali sono tutti chiusi, il 25 Aprile ha fatto festa anche lo sportello urgenze dell'aeroporto, il lunedì mattina mi è sembrato non arrivare mai...
Preparo le foto, metto la firma, ritiro la nuova carta d'identità, rifaccio i bagagli per l'ennesima volta e torno in aeroporto!
Tutto risolto.
Lunedì sera volo a Birmingham, Phil mi aspetta all'aeroporto e mi accompagna a casa sua, dove avevo lasciato la mia auto a riposo. Bevo un succo di frutta, scambio quattro chiacchiere e a mezzanotte mi metto al volante. Voglio arrivare ad Anglesey il prima possibile, anche se piove e fa freddo.
A mezzanotte e mezza buco la ruota anteriore sinistra!
Dormo in macchina, aspetto che faccia giorno, alle sei incrocio un passante, gli chiedo una mano per sostituire la ruota forata, traffichiamo mezz'ora con attrezzi e crick e... poi cerco di raggiungere il più vicino centro ricambi. Ci arrivo in anticipo sull'orario di apertura, aspetto nel bar di fronte con una tazza di cappuccino (imbevibile!) e non mi sorprende la risposta del meccanico: devo sostituire tutte e quattro le ruote, troppo vecchie!
Tutto risolto.
Alle dieci proseguo verso Anglesey, 300 km a nord, arrivo appena dopo pranzo, giusto un paio d'ore prima del corso serale organizzato da Eva-Lotta e Trys per recuperare il tempo perduto...
Solo che non ho ancora un kayak!
Telefonate a destra e a manca e alla fine spunta un kayak, gentilmente offerto da Peter Baars di Summit to sea. Faccio avanti e indietro un paio di volte e poi scappo a Menai Bridge: arrivo in tempo per passare tre ore in acqua con le altre ragazze, nel vento F5 fino alle 21!
Tutto risolto.
Rimane solo da stampare dei documenti, correggere delle pagine, raccogliere le firme di altri insegnanti, copiare gli ultimi appunti, sistemare tutte le carte e consegnare il portfolio e...
Vabbe' il resto è troppo, troppi contrattempi (altri), troppe complicazioni (altre), troppi malintesi (tanti altri!)...
Ma anche tante emozioni, una su tutte la presenza rassicurante di due amici speciali, Eva-Lotta e Trenk!
Insieme tutto è possibile!
Ameno adesso siamo tutti in kayak!
Ed abbiamo ripreso a ridere di gusto!!! :-)

Trys showing session plan...
Trys showing exercises about fundentals...
Trys coaching now to coach!
P.s. Tre giorni in acqua con Trys Morris per osservare il corso di Moderate Water Endorsement, un perfetto preludio al Symposium di Anglesey che inizia domani... E prosegue per tutta la prossima settimana con i corsi BCU!
Stay tuned!

Well, last week was an avventure!
The fly company didn't allow me to leave the country because of my old Identità Card (still valid, just bit used). I so had to posponed the flight three days later to have time enough to renew the I.C.
I then flew to Birmingham, Phil Hadley was so kind to picked me up at the airport and drive to his house in Dudley (I left my car in his garage last month).
I supposed to started driving at midnight, and I did, BUT half an hour later I had to stop: a hall in the weel!
Then I slept into the car, waited for the morning after to chance the weel...
Eva-Lotta and Trenk were waiting for me in Anglesey and I arrived in late (more in late then ever!), BUT just in time to jump in the Moderate Water Endorsement training with Trys Mortis (thanks to a kayak offered by Pete Baars of Summit to sea!).
Next step is the Anglesey Symposium and the fully BCU week immediately after, so lots of excitement is coming!
Eva-Lotta, Trenk and I sorted out (almost) all the problems we had and we're now waiting for new adventures on the water. We are finally together again and we're closer friends: that's the best thing we had!
Life is an avventure, I just realized that we usually are good problem solving specialists in our daily life :-)

Nessun commento:

Posta un commento

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog