IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

lunedì 23 febbraio 2015

Sullacqua day...

Le previsioni meteo per lo scorso fine settimana a Venezia erano date da 3 siti su 4 con pioggia continua... ma confidando nella buona fortuna e nell'unica previsione abbastanza decente, ci siamo "beccati" due giorni di quasi sole...


Per questo fine settimana 2 siti su 4 davano tempo in miglioramento da metà mattina della domenica... e come non fidarsi delle previsioni ottimistiche del sito "azzeccatutto".


Confidando in queste buone previsioni per una discreta escursione, e poi per essere già sul posto per l'assemblea con annessa cena dell'Associazione Sullacqua, in programma per la sera, ci siamo ritrovati in 4 a Cerro di Laveno.


Alle 7 di mattina a Legnano diluviava ancora... alle 8 incominciava a rallentare... alle 8.30 pioggerellava... alle 9.30 a Cerro scendeva solo qualche goccia...


Con Gianni, Marco e Laura, vedendo che sulle montagne iniziavano ad apparire le prime schiarite, abbiamo tergiversato un po' al bar con cappuccini e brioches fino a quando abbiamo visto evidenti segni di schiarita e la comparsa di una brezza leggera che ha iniziato a pulire il cielo... e siamo partiti.


Abbiamo costeggiato verso sud fino a Gurèe dove, per la salutare pausa pranzo, ci siamo attardati parecchio, al sole ed al riparo dalla brezza, come eravamo...


Poco dopo la partenza la brezza è svanita velocemente, regalandoci un pomeriggio di sole pieno, di lago piatto, di montagne innevate e di cielo limpido ed azzurro... cosa rara dalle nostre parti.


Siamo rientrati a Cerro verso le 16.30, dopo aver percorso soli 13 Km.
La giornata aveva un sapore così primaverile, che tutte le operazioni di svuotamento e carico dei kayak sulle auto, le abbiamo svolte con una dolce lentezza per approfittare il più possibile del sole e della luce.


Poi, la consueta birra di chiusura in compagnia anche di altri amici arrivati per l'appuntamento della sera...
All'ora giusta... ci siamo trasferiti al Circolo di Cerro per gli impegni istituzionali e per la seguente cena collettiva, ed è stato un piacere incontrare gli altri amici convenuti per l'occasione.

(foto mancata della cena... troppa birra in corpo...)

Una splendida giornata, grazie a tutti per la pagaiata, per la compagnia, per le innumerevoli chiacchiere "di tutto un po'" e per l'amicizia che traspira da questo modo di stare insieme...
Alla prossima...

Nessun commento:

Posta un commento

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog