IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

mercoledì 18 giugno 2014

3 star course in Naples

Grazie alla collaborazione con Lory Marchese di Culturavventura abbiamo svolto il quinto corso 3 stelle BCU in una cornice spettacolare dal punto di vista ambientale, meteorologico ed umano.
Il promontorio di Bacoli chiude a nord l'ampio golfo di Napoli e le sue pareti scoscese di tufo dorato lambiscono acque calde e limpide, animate non solo dai tanti motoscafi della domenica ma anche dai lunghi fili di perle argentate prodotte dalle microfumarole. Il tempo è stato perfetto: mentre il resto del paese era flagellato da temporali ed alluvioni (gli alberi caduti sulla linea ferroviaria Latina-Roma m'han fatto perdere il treno che il giorno dopo avrebbe dovuto riportarmi a casa...!!!) a Capo Miseno splendeva un sole imperterrito e anche se di notte la luna piena veniva avvolta da nuvole grigie non ha (quasi) mai piovuto.
La compagnia, poi, non poteva essere migliore: oltre agli allievi si sono aggregati due tirocinanti che hanno reso l'atmosfera allegra e goliardica... il miscuglio di accenti dialettali, dal campano, al romano al marchigiano ha accresciuto il divertimento, sia in acqua che a terra. A rendere indimenticabile il fine settimana è stata la breve ma incredibilmente divertente pagaiata su una vecchia ed inossidabile canadese, caricata di quattro persone e relative tende: un filmato testimonia le risate interminabili!

Lory è un'impareggiabile padrona di casa...
Nel porto di Miseno: da sinistra Umberto, Francesco, Giulio, Marcello (in piedi), Tatiana, Lory e Nico...
La costa è spettacolare: uno dei tunnel dell'isolotto di Punta Pennata!
Un'antica rimessa navale romana alla spiaggia di Miliscola: entra giusto un kayak!
I tirocinanti di fronte, gli studenti di spalle: un gran bel gruppo!
Esercizi e giochi: apprendimento e divertimento!
I due infaticabili amici salernitani alle prese con i salvataggi assistiti sotto Capo Miseno
L'impeccabile sbarco sulle rocce di Umberto: un fuori programma molto istruttivo...
I fantastici quattro: in canadese con Nico, Giulio e Umberto verso il caffè del mattino!
Il campo alla spiaggetta verde: cosa chiedere di più?!?
Thanks to Lory Marchese of Culturavventura we run the fifth BCU 3 star course in a spectacular location: the promontory of Bacoli closes to north the ample Naples Gulf and its steep tuff walls are surrounded by warm and clear waters, animate not only from the so many motorboats of Sunday time but also from the long threads of silvered pearls produced by "microfumarole". The weather has been perfect: while the rest of the country was flagellated by storms and floods (that also cause fallen trees on the railroad Latin-Rome, so the day after I've missed the train to come back home...!!!) at Miseno Head we have had three days of neverending sun. In addition, the company would not have been best: students and trainees have made the happy atmosphere and... the weekend became unforgettable thanks to the brief but incredibly amusing paddle on an ancient open canoe, full of four people and camp equipment: so many smiles in that short video!

Nessun commento:

Posta un commento

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog