IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

giovedì 18 luglio 2013

My Greenland paddle around Europe...

La mia pagaia groenlandese verde è finalmente tornata a casa!
Ha girato mezza Europa negli ultimi mesi, e quasi sempre senza di me!
L'avevo caricata sul camper dell'amico Marco per andare al Symposium Pagaia di Llança a fine marzo.
Poi avevo chiesto agli amici catalani Marc y Anna di caricarla sul loro furgone diretto ad Anglesey, Galles.
Lì l'ho usata ai primi di maggio per l'esame 5 stelle BCU e per le varie scorribande tra le tidal races...
L'ho quindi affidata a Phil Clegg che l'ha portata al famoso centro canoistico di Plas Menai.
Da allora ne ho un po' perso le tracce perchè sarebbe dovuta tornare in Italia con Ashley St.John-Claire, il nostro mitico insegnante del corso BCU per L1 Coach tenuto sul Lago Maggiore in maggio. Però i suoi piani di viaggio all'ultimo momento sono cambiati ed invece di scendere in auto ha dovuto prendere un aereo...
Così la mia preferita ha vagato per la terra di Albione per qualche altra settimana, toccando l'Isola di Skye, Glasgow ed Edimburgo... Finalmente Ashley e Henry si sono incontrati e la consegna è stata sancita da una foto segnaletica su facebook.
Adesso che la pagaia verde è tornata in Italia non poteva mancarne un'altra!
E' arrivata giusto in tempo per ripartire: domenica prossima saremo insieme sull'isola di Eubea in Grecia...

My green Greenland paddle with Henry and me on Lugano lake...
My green Greenland paddle is finally come back home!
In the last months it moved all around half Europe, always without me!
I first took it to Spain to the Symposium Pagaia in Llança at the end of March.
Then I asked to my friends Marc & Anna to take it on their van to Anglesey, Wales.
I used it there for my 5 star assessment and than I left it in Plas Menai sea kayak center.
Since then I have lost its traces. It would be come back to Italy with Ashley St.John-Claire for the L1 Coach course on Maggiore Lake last May. However his plan changed and my paddle remained some more weeks alone on the UK, travelling aroung the island of Skye, Glasgow and Edinburgh...
Finally Ash and my Scottish-Italian friend Henry met each other and took a marvellous picture on facebook. This one is to celebrate the way back to Italy!

The green paddle has come back just in time: next Sunday we all togheter will paddle around Eubea Island in Greece...

Nessun commento:

Posta un commento

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog