IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

sabato 25 maggio 2013

New BCU L1Coach on Lake Maggiore!


Sono settimane intense, quelle del mese di maggio. Intense e divertenti. Le aspettiamo in tanti, per motivi anche diversi, e non rimaniamo mai delusi... Nonostante il cattivo tempo!

Ospiti della Lega Navale di Laveno Mombello...
Quest'anno la primavera non sembra avere intenzione di prendere parte al gioco dell'alternanza delle stagioni: nel bel mezzo della settimana ha nevicato sulle Alpi e le cime si sono imbiancate anche a basse quote. Abbiamo dovuto accendere il camino quasi tutte le sere e l'atmosfera sembrava quella tipica delle feste natalizie... altro che preludio d'estate!

Ashley gioca sulla canoa canadese di Sullacqua...
Tatiyak ha organizzato anche quest'anno, dopo una prima settimana di corsi in canoa canadese sul Fiume Ticino, un nuovo corso BCU per L1Coach. E' trascorso un anno esatto dal precedente corso del 2012 ed identica è rimasta la cornice, sul Lago Maggiore presso la bella sede della Lega Navale di Laveno Mombello, una storica caserma asburgica ideale per ospitare questo tipo di incontri...

Phil pagaia sotto la statua che impreziosisce il giardino della Lega Navale di Laveno Mombello...
E' rimasta invariata anche la collaborazione con la locale associazione Sullacqua, che ci ha fornito le barche necessarie: 3 kayak da mare, 3 kayak da fiume e 2 canoe canadesi, prontamente ribattezzate killer boats per le pessime prestazioni in acqua...
Alta è stata l'adesione al corso e diversi appassionati di pagaia hanno partecipato ad alcune delle giornate...

Il gruppo colorato di canoe e kayak...
Phil Hadley ed Ashley St.John Claire sono due dei formatori più conosciuti ed apprezzati della BCU: sono arrivati dal Regno Unito carichi di entusiasmo e hanno condiviso con i 10 allievi la pioggia ed il sole, il carico e scarico delle barche, gli esercizi in acqua e a terra, i caffè della prima colazione e le birre della cena, persino i letti della grande camerata comune... con qualche effetto indesiderato sugli animi più sensibili!

Luciano è stato campione di canoa olimpica ed illustra ai compagni di corso la tecnica di pagaiata...
Il primo giorno è stato dedicato al First Aid e sono state provate e riprovate le diverse tecniche di rianimazione cardiopolmonare e di attivazione della catena del primo soccorso. Abbiamo testato l'efficacia dei teli termici di sopravvivenza e dei cosiddetti group shelter, pensati proprio per la gestione di un gruppo in attesa dei soccorsi...

Giochi di riscaldamento...
Domenica è stata poi la volta del famoso FSRT - Foundation Safety and Rescue Training, una giornata rivolta alle tecniche basilari di salvataggi e recuperi. Ci siamo districati tra un paio di acronimi facili da memorizzare per i madrelingua inglesi (SAFER e CLAP) e con un altro paio di sequenze riassuntive: il classico ABDCE per articolare il briefing sulla sicurezza ed il più articolato Preach+Reach+Throw+Row+Go per aiutare una persona caduta in acqua...

Il gruppo di studio seguito da Phil in kayak è stato poi assegnato ad Ash per la canadese...
Il corso di L1Coach ha poi preso il via con lo studio delle più disparate tecniche di insegnamento delle varie discipline di pagaia, dal kayak alla canadese, usando ancora con gli acronimi (Ideas e Vak) ed investendo molto tempo nell'apprendimento dei giochi abbinati alle singole manovre: la regola d'oro della BCU è un altro acronimo, SEL - Safe, Enjoyable, Learning - e tutti abbiamo capito quanto sia importante insegnare in sicurezza divertendosi!

Konrad Bellia coordina gli esercizi sulla pagaia canadese...
Il valore aggiunto del corso di L1 Coach è il lavoro di gruppo. Gli studenti sono stati divisi in due gruppi e hanno proposto brevi lezioni sia in kayak che in canadese e sotto la supervisione dei formatori hanno capito l'importanza di un'introduzione chiara, di una dimostrazione silenziosa, di una spiegazione incentrata su poche parole chiare, di un'ampia attività in barca e di un sommario conclusivo per ricevere feedback dagli allievi...

Il gruppo al gran completo si cimenta nei recuperi dalla riva...
Sono state giornate piene di suggerimenti, consigli e trucchi del mestiere; sono stati momenti pieni di emozione perchè è sempre bello imparare insieme ad altri che condividono la nostra stessa passione; sono state esperienze costruttive per tutti, formatori e studenti, con ruoli spesso mescolati perchè tutti abbiamo sempre qualcosa di nuovo da imparare.
Uno dei partecipanti ha salutato Phil ed Ashley ringraziandoli perchè le cose imparate durante il corso sono importanti non solo in kayak ma soprattutto nella vita!

Mauro ci scatta la foto ricordo:
da sinistra Luciano, Giancarlo, Umberto, Maurizio, Laura, Giulio, Nico, Ashley, Konrad, Federico, Phil, Tatiana e Vincenzo....
un bel gruppo internazionale!

2 commenti:

  1. Altre foto scattate anche da Mauro sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.578847465469497.1073741829.100000327472964&type=1

    RispondiElimina
  2. Riccardo ha pubblicato le sue foto del corso di First Aid a questo link:
    https://plus.google.com/u/0/photos/106061841727645165702/albums/5879774173983321521
    Grazie ;-)

    RispondiElimina

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog