IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

domenica 24 aprile 2011

And then on the Lugano Lake

Aprile, dolce dormire! Quando suona la sveglia, vorrei girarmi dall'altra parte e continuare a dormire!
Ma abbiamo scelto il sabato per pagaiare, sui tre giorni di festa per la Pasqua: gli amici di Sullacqua hanno dei corsi sul lago e così li raggiungiamo per trascorrere la giornata in compagnia...
Dieci kayak per 28 km: amici vecchi e nuovi, per Manolo è la prima pagaiata dell'anno, per Vittorio la prima dopo tanti mesi di tribolazioni varie... gli altri sono quasi tutti degli affezionati della pagaiata settimanale.


Qualche goccia d'acqua saluta il nostro passaggio dello stretto di Ponte Tresa ma poi la primavera spande ovunque colori ed odori; tanti nidi di cigni e folaghe tra i canneti e molte danze di corteggiamento tra gli svassi dal petto bianco...
Il cielo rimane coperto anche durante la pausa pranzo, ma ci pensano i dolci pasquali a tenere su il morale di tutta la truppa; non è facile mettere in riga 9 uomini affamati, ma con le buone maniere si ottengono sempre ottimi risultati: una bella foto di gruppo prima di dare inizio alle libagioni!


Il giro prosegue nella calma più assoluta, solo una leggera brezza mentre facciamo rotta su Porto Ceresio che increspa di poco la superficie smeraldina del lago... il tratto più bello rimane quello di Morcote, sul versante svizzero del lago: le guglie, il castello, il cimitero vista lago e i ristorantini sempre pieni di turisti.
Il rientro alla base è allietato dall'arrivo della bambine, le figlie allegre e giocherellone degli amici canoisti: una pizza è l'ideale per chiudere in bellezza la giornata.


April, sweet sleep! When the alarm goes on, I'd like to turn away and go back to sleep!
But we chose to paddle on Saturday, the first of the three days of Easter celebrations: some friends of us, coaches for Sullacqua kayak school, have some courses to do on the Lugano lake and so we reach them to spend the day all together...

Ten kayakers for 28 km: old and new friends, Manolo at his first paddle of the year, Vittorio at his first paddle after several months of trials... the others are almost all devotees to the weekly paddling.


A few drops of water greets our passage of the Ponte Tresa strait, but then the Spring spreads throughout colors and purfumes; so many nests of coots and swans among the reeds, and many courtship dances between white-breasted grebes...
The sky remains covered during the lunch break, but the Easter cakes keep up the enthusiasm; it is not an easy work to put in row 9 hungry men, but with good manners you always get good results: a nice picture of the group, before starting with the libations!


The tour continues in the most absolute calm, only a slight breeze as we headed for Porto Ceresio, that just ripples the surface of the emerald lake... the best part of the tour is always near Morcote, on the Swiss side. Before dinner, I spend some times playing with three marvellours childrens and then we all togheter went to eat a big pizza.

Nessun commento:

Posta un commento

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog