IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

domenica 7 novembre 2010

Crime scene

Piove forte. La città fuori dalla finestra dorme sotto una pesante coltre grigia. Fa freddo. La sagoma di un uomo giace inerme sulla scena del crimine!


Le istruzioni  della Kokatat suggeriscono di utilizzare una pentola per allargare il lattice del collo qualora dovesse risultare troppo stretto: 4 pollici più larga del diametro del collo, solo per qualche giorno, fin tanto che il lattice non cede un poco, altrimenti bisogna tagliarne via una strisciolina.


Anche per i polsini delle maniche vale la stessa regola e noi abbiamo utilizzato quattro bei bicchieri di vetro. Le cerniere hanno bisogno di manutenzione continua e dovremmo procurarci un lubrificante adeguato.


La giornata uggiosa non ci ha invogliato ad uscire in kayak: la prova in acqua delle nuove mute stagne è stata così rinviata al prossimo fine settimana: al mare, a Bibione, col nuovo Baidarka...


It's look like a crime scene: it's a rainy cold day and the city out of the window is sleeping under a grey sky. The silhouette of a man is lying helpless on the bed.
The Kokatat gasket care instructions suggest to use a ccok pot to stretch the latex gasket: 4 inches larger in diameter than your neck, just for few days, because the gasket will stretch some with use; if not, it may be carefully trimmed.
Same instructions for the wrists and so we use four beautiful glasses. The sipper is most vulnerable to damage and need to be occasionally well lubricate.
Today we have not paddled because of the bad weather, so we have to wait next week end to use our new dry suits for the first time...

Nessun commento:

Posta un commento

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog