IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

giovedì 30 settembre 2010

Tatiyak on the road

Quando è nata Tatiyak non pensavamo che sarebbe diventata una scuola itinerante.
Avevamo proposto corsi di kayak da mare, anche a domicilio, ed escursioni guidate in località turistiche conosciute o meno, ma ben presto gli "eventi" ci hanno portato a trasferire nella scuola la nostra innata vocazione da zingari del kayak!
Abbiamo così trascorso l'ultimo anno a fare corsi tra Malta e Trieste, Varazze e Palinuro, Bibione ed i Laghi, tra le Eolie e le Kornati in Crozia e perfino a Copenaghen... l'esperienza maturata ci ha suggerito queste poche riflessioni.


Organizzare corsi a domicilio richiede una certa inventiva, una buona capacità organizzativa e certamente un grande spirito di adattamento: occorre trasferire kayak ed attrezzatura, scegliere una nuova base logistica, sapersi adattare ad un ambiente diverso e soprattutto mediare con le esigenze dei corsisti.
Se il più delle volte abbiamo ricevuto l'invito da un club locale che ci ha ospitato ed aiutato, altre invece abbiamo dovuto risolvere da soli una serie di problemi: dove entrare in acqua, che tipo di fondale cercare, come strutturare il corso, cosa fare in caso di mal tempo, dove protare tutti a mangiare etc.
Qualche volta è stato un tantino impegnativo portare la scuola di kayak a domicilio, molte altre invece è stato davvero esaltante!


Abbiamo incontrato persone lontane, scoperto luoghi sconosciuti, viaggiato verso nuovi orizzonti e vissuto sempre nuove avvventure: esperienze che i corsi tenuti sempre nello stesso luogo indubbiamente non permettono di sperimentare ed apprezzare.
Senza tacere dei vantaggi reciproci per insegnanti ed allievi: noi impariamo la geografia, la storia, l'arte, la lingua, la musica del luogo che ci ospita ed ampliamo così le nostre conoscenze (non solo in campo canoistico ma anche in ambito eno-gastronomico... Slurp!), loro godono di un servizio a domiclio e si ritrovano la scuola in casa senza dover coprire distanze di decine o centinai di chilometri per raggiungere un maestro lontano... talvolta i ruoli si confondono e spesso sono gli insegnanti ad imparare dagli allievi!
Un pò come succedeva per le vecchie scuole di campagna, quando era il maestro a portare il sapere dov'era richiesto e a sua volta scopriva altri vecchi saperi... noi torniamo sempre a casa carichi di regali e con nuovi amici sparsi in ogni dove.
Grazie a tutti!


When Tatiyak was born, we didn't think that it would become a "moving school".
We propose as usual sea kayak courses and excursions, but soon the "events" have suggest us to move into the school our innate vocation of gypsies of the kayak!
We have so spent the last year moving from Malta to Trieste, Genova to Naples, Venice and the Lakes, from the Aeolian Islands to the Kornati in Crotia up to Copenaghen...
A "moving school" permit to meet people, to discovere places, to travel around the world and to live new adventures... we always return home with a lot of gifts and with new friends in every where.
Thanks to everybody!

Nessun commento:

Posta un commento

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog