IL BLOG DI TATIYAK

Il kayak è diventato la nostra grande passione, quella che ci appaga al punto da abbandonare tutte le altre per dedicarci quasi esclusivamente alla navigazione.
In kayak solchiamo mari, silenzi, orizzonti ed incontriamo nuovi amici in ogni dove...
Così abbiamo scoperto che la terra vista dal mare... è molto più bella!
Tatiana e Mauro

E' nato Voyager

E' nato Voyager
Dopo diversi anni di gestazione, dalla collaborazione con CS Canoe, è nato Voyager, kayak da navigazione a medio raggio. In questa barca ho inserito le caratteristiche che, dopo 25 anni di attività e più di 20.000 miglia pagaiate, ho ritenuto rilevanti per un mezzo destinato a questo utilizzo. Qualche numero: lunghezza 585 cm, larghezza 50 cm, volume 310 lt, peso in VTR 23 Kg. Prima della produzione, il prototipo dovrà superare una fitta serie di test, ma già le prime semplici prove fanno ben sperare... Sarà possibile testare Voyager durante gli incontri dove saremo presenti. Mauro

Voyager è pronto!
Con le ultime modifiche apportate Voyager ha raggiunto la maturità
ed è pronto per la produzione industriale...

Le nostre pagine Facebook: Tatiana Cappucci Mauro Ferro

mercoledì 14 aprile 2010

Read to don't fall asleep

Chi ha come me la fortuna di lavorare tutti i giorni con un merlo canterino appollaiato sull'albero più alto del giardino, non può rinuciare a qualche minuto di riposo per godersi il suo allegro fischiettare... Il desiderio di interrompere il lavoro per momenti più lunghi si fa talvolta incalzante, specie ora che la primavera incalza e che induce a soporosi sonnellini post prandiali... ai quali non sempre riesco a resistere!
Da quando vivo al nord, però, dove staccare dal lavoro sembra un peccato grave, ho escogitato un sistema infallibile per non cadere in tentazione: leggo per non dormire!
E leggi oggi, leggi domani, riesci anche a finire tomi voluminosi su argomenti poco indagati: gli Inuit!
Come quello di Jean Malaurie su "Gli ultimi re di Thule"...


Me ne aveva a lungo parlato Gabriella Massa, inuitologa italo-canadese di origini torinesi.
Dopo un suo intervento sul Canada Artico in un incontro pubblico tenuto nel centro storico di Torino, mi aveva consigliato di leggerlo: ho faticato non poco per trovare una copia cartacea del volume e quando l'ho finalmente avuta tra le mani l'ho letteralmente "consumata" in pochi giorni!
Una lettura eccellente, un trattato sugli Inuit, una sapiente raccolta di informazioni indispensabili per gli appassionati di cultura Inuit ed estremamente utili per un viaggio nell'Artico... in kayak, naturalmente!
Una breve scheda sinottica è stata inserita tra le altre nella pagina delle letture del sito di Tatiyak: http://www.tatianacappucci.it/Tatiyak/Letture/ReThule/ReThule.asp
Buona lettura!


Anyone like myself who is lucky enough to work with a blackbird singing perched in the highest tree in the garden every day, cannot resist a few minutes’ rest to enjoy its happy song... The desire to take a longer break from work becomes sometimes insistent, almost as though now that spring is here it induces a drowsy postprandial nap... which I am not always able to resist!!
Since I’ve been living up North, where to break off work seems a grave sin, I have worked out an infallible system to resist the temptation: reading so as not to sleep! And reading a little every day, I have managed to get through voluminous chapters on a little-researched subject: the Inuit!
Such as an old book written by the French anthropologist Jean Malaurie: The last kings of Thule.


Gabriella Massa, an Italian-Canadian Inuitologist of Turin origin had spoken to me at length about this. After her speech about the Canadian Arctic in a public meeting held in the historical centre of Torino, she had advised me to read it. It was hard work to find a paperback copy of this book in Italian, and when I finally got my hands on it I literally “consumed” it in a few days!
It is excellent reading, a story about the Inuit and a knowledgeable collection of indispensable information for anyone interested in Inuit culture and also essential reading for anyone considering a kayak expedition in the Arctic.
A brief synopsis of the book can be found under my Reading link on my Tatiyak site:
http://www.tatianacappucci.it/Tatiyak/Letture/ReThule/ReThule.asp
Happy reading!

Nessun commento:

Posta un commento

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog BlogItalia - La directory italiana dei blog